Le onde d’urto sono onde acustiche ad alta intensità, generate da un manipolo al cui interno un proiettile viene accelerato ad alta velocità, utilizzando un impulso di aria compressa. Quando il proiettile colpisce l’applicatore all’interno del manipolo, la sua energia cinetica viene convertita in energia meccanica. L’energia viene trasmessa lungo l’applicatore. All’estremità dell’applicatore, l’onda d’urto viene trasmessa al tessuto umano.

Effetti terapeutici

  •  è stato clinicamente testato che le onde di pressione, se applicate ai tessuti lesi, stimolano delle reazioni metaboliche:
  • riduzione del dolore percepito dalle fibre nervose
  • aumento della circolazione sanguigna nei tessuti molli circostanti
  • inizio del processo di guarigione

Applicazioni

  • Epicondilite/epitrocleite
  • Fascite plantare – sperone calcaneare
  • Tendinopatia calcifica (e non calcifica) della spalla
  • Borsite pertrocanterica
  • Tendinopatie del tendine d’Achille
  • Tendinopatia rotulea